Laser TV: cos’è, come funziona e perché sceglierla

Laser TV: cos'è, quanto costa e perché sceglierla

Se non costassero cifre proibitive, le persone comprerebbero solo TV da 100″ in su: il fatto è che sono davvero inavvicinabili. E anche se quasi nessuno lo sa, c’è una nuova tecnologia che sta prendendo piede e che sta ribaltando la situazione: le cosiddette Laser TV.

Oggi i proiettori sono sempre più importanti, non soltanto in ambienti ludici, accademici o professionali, ma anche a casa. E in questo contesto, le Laser TV stanno imponendosi sempre più perché consentono di ricreare tutta l’esperienza del cinema direttamente nel proprio salotto, a costi molto ragionevoli: una Laser TV da 100″ infatti costa meno di una tv da 75″.

ll problema è che pochissimi conoscono questa innovativa tecnologia; e anche chi la conosce, alla fine, non sa che modello scegliere. Qui di seguito c’è la risposta a tutte le tue domande.

Cos’è una Laser TV?

Le Laser TV non sono altro che dei sistemi di proiettore a corto raggio abbinati a schermi ALR, casse, piattaforma smart e telecomando che permettono di ammirare sport, film e dirette streaming con un’esperienza complessiva che oramai rivaleggia con le tv. Il tutto con una durata molto superiore rispetto ai proiettori con lampada.

Si tratta di una nuova tecnologia a retroilluminazione per schermi di optoelettronica, basata sul laser per riprodurre le immagini. Dal punto di vista strettamente tecnico, un proiettore laser non è diverso da un comune proiettore in alta definizione: c’è la componente che elabora il segnale proveniente dalla sorgente luminosa, e c’è il motore di visualizzazione (un chip Dlp-Digital Light Processing o LCoS-Liquid Crystal on Silicon).

La differenza però sta nell’elevata qualità di visione e nel notevole dettaglio delle immagini; il tutto con una una luminosità e una vividezza dei colori sempre all’altezza, anche in stanze relativamente piccole e con le luci accese. Il supporto di tutte le Laser TV attuali agli standard HDR10 e Dolby Atmos costituisce la canonica ciliegina sulla torta.

Grazie a schermi ampissimi (oltre i 100 pollici e di tipo ALR), colori vivi e realistici e sistemi audio sempre più sofisticati, si può dire che le Laser TV sono il futuro dell’home entertainment.

Vantaggi del Laser TV

Rispetto agli schermi LCD tradizionali, le Laser TV godono di diversi vantaggi:

  • Gamma cromatica doppia rispetto a plasma e LCD.
  • Consumi energetici inferiori rispetto ai monitor al plasma, agli LCD e ai CRT.
  • Estrema sottigliezza
  • Longevità (il laser mantiene la sua piena potenza negli anni, quindi l’immagine non perde di qualità come avviene per esempio con l’LCD).
  • Minore affaticamento dell’occhio
  • Possibilità di avere schermi molto ampi (minimo 100 pollici, e oltre 150)

E se molto qualcuno in sala si alza durante la proiezione, non creerà alcun problema di ombra, che invece è dei sistemi di proiezione tradizionali. Ciò rende la Laser TV una tecnologia ideale per le presentazioni in uffici, in aule scolastiche, un salotto e in generale in ambienti non troppo grandi.

Inoltre, il laser a Raggio Ultra-Corto rende superflua l’installazione di un supporto da soffitto, il che a sua volta ci evita lavori per portare alimentazione, cavo Ethernet e HDMI. Tradotto: si risparmia soldi, e si è operativi in minor tempo.

Infine, è un tipo di prodotto molto elegante e bello da vedere, per niente invasivo in un salotto o un Home Cinema; e spesso integra funzionalità di Smart TV, supporto a Dolby Vision e Dolby Audio e tecnologie moderne come il Distributed Mode Loudspeaker di Hisense, che crea il suono attraverso degli attuatori facendo vibrare lo schermo stesso. Il risultato è un audio molto avvolgente che sembra provenire dalle immagini stesse.

Schermi ALR

Nella stragrande maggioranza dei casi, le Laser TV integrano schermi di tipo ALR. Questo acronimo sta per Ambient Light Rejection, un’innovativa tecnologia per proiezione capace di respingere la luce ambientale.

Riflettendo solo la luce che proviene dal basso, questi teli consentono di ottenere un notevole livello di luminosità e immagini molto vibranti, anche in ambienti illuminati.

È un tipo di schermo che può essere usato in qualsiasi momento della giornata, anche se la sala è soleggiata o se sono presenti finestre; la sua speciale superficie di proiezione è progettata per assorbire la luce ambientale, in particolar modo le fonti luminose provenienti dal soffitto e dai lati, così da assicurare sempre un elevato contrasto e saturazione dei colori.

Il merito di questi risultati è di una sofisticata tecnologia ottica che mescole le proprietà della struttura lenticolare bianca a quelle della struttura a griglia nera: la prima riflette l’immagine del proiettore verso gli occhi dello spettatore, mentre l’altra assorbe la luce ambientale. Risultato: una luminosità sempre al top.

Tipi di Laser TV

Al di là del taglio dello schermo, in generale esistono due tipi diversi di Laser TV:

  • Laser TV con ALR Avvolgibile: Questo tipo di schermo dispone di un motore che solleva (o cala dall’alto) in modo molto preciso il telo. È bello da vedere, elegante, e anche comodo da usare, soprattutto se integrato con la domotica.
  • Laser TV con Schermo ALR Fisso: Gli schermi fissi vengono appesi al muro come un quadro, e poiché sono privi di parti in movimento, offrono la migliore qualità possibile e durano anche molto più a lungo. Costituiscono la soluzione più elegante e duratura.

Quanto Costa una Laser TV?

Una Laser TV ha prezzi paragonabili ad una tv con schermi sopra i 75 pollici, ma con prezzi nettamente più convenienti.

Consulta l’ampia gamma di Laser TV perfette per te, e scopri come creare in poco tempo l’Home Cinema che hai sempre desiderato. Chiama il 3481545088 per informazioni e un preventivo gratuito senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *