Cosa facciamo

È dai primi anni ’90 che -per passione- ci occupiamo di audio e video, e siamo stati tra i primi in Italia a credere nel Dolby Surround. Ora, grazie alla nostra pluriennale esperienza, non solo nelle nuove tecnologie ma anche nell’architettura e nel design d’interni, possiamo progettare una Sala Cinema o una Media Room su misura per te e per le tue esigenze. Veniamo a trovarti, ti ascoltiamo e con il tuo progettista di fiducia realizziamo l’angolo di intrattenimento domestico dei tuoi sogni. Scegli di avere a casa tua uno spazio di classe, con le migliori tecnologie, senza rinunciare ai tuoi comfort.

LO SPAZIO NECESSARIO

Per realizzare il tuo impianto Home Theater, devi conoscere bene quanto spazio hai a disposizione e quanto te ne serve per ottenere un buon risultato; in un ambiente piccolo non ha senso realizzarlo perché, il proiettore trasferisce grandi immagini ad alta definizione che si apprezzano solo ad una certa distanza. Stessa cosa vale per l’audio, di solito imponente, che ha bisogno di spazio per espandersi molto, in modo da arrivare all’orecchio in maniera perfetta e armonica. Le casse acustiche o speakers (altoparlanti) vanno posizionate in modo opportuno, vicino alle pareti per non ingombrare e soprattutto con i cavi di collegamento ben nascosti per evitare di inciampare; meglio se il tutto viene magistralmente incassato nei muri. La dimensione minima di una stanza per realizzare una sala Home Theater è di 20/25 metri quadrati. Se la stanza è più piccola si deve optare per l’utilizzo di un Televisore e di un impianto audio più contenuto, ottenendo però un risultato ben lontano dal quello desiderato.

TV o videoproiettore

Prima di realizzare un impianto Home Theater ti troverai davanti ad una scelta difficile ma obbligatoria, ossia tv o videoproiettore. A meno che tu non abbia già le idee chiare, stai sicuro che adesso ti farò venire dei dubbi. Se hai optato per una TV, devi averne una di ultima generazione, ad altissima definizione, meglio se 4K, grande e dotata di tutte le più moderne connessioni. Con la tv potrai ottimizzare lo spazio intorno e potrai tener conto di una distanza minore per poterla guardare e apprezzare comodamente seduto. Tuttavia scegliendo il videoproiettore, avrai in primis la sensazione di stare al cinema e le immagini ti sembreranno quasi surreali. Il mercato propone modelli sempre più tecnologici e costosi, ma un semplice modello di videoproiettore Full HD di qualità che compare e scompare dal soffitto è quasi sempre la soluzione ottimale.

Caratteristiche di un videoproiettore e una TV

Il costo di un sistema Home Theater varia in base alla scelta dei prodotti che utilizzerai. Per esempio la televisione costa molto meno rispetto ad un videoproiettore soprattutto se lo scegli di ultima generazione come quello al laser. Questo tipo di proiettore è molto silenzioso rispetto al modello tradizionale che dispone di una lampada che si surriscalda e spesso produce del rumore fastidioso. Per realizzare un Home Theater con videoproiettore significa sceglierne uno con un’ottima luminosità, importantissima per la qualità delle immagini. Mentre per il televisore, una Smart Tv abbastanza grande da avere l’effetto visivo del cinema da 50 a 65 pollici, è l’ideale per poterla collegare all’impianto audio. I modelli Oled e Qled, sono dei televisori di ultima generazione, a basso consumo con delle immagini cinematografiche che valorizzano molto i contrasti dei colori.

Quante casse per un impianto

Per poter ottenere un audio effetto cinema, ossia spettacolare e con effetti che fanno salire l’adrenalina a livelli altissimi, devi puntare su un modello con molteplici casse. Oltre alle tre casse frontali, l’impianto deve averne almeno altre 2 o meglio altre 4 per ampliare il suono e creare degli effetti spettacolari attorno a te. Guarderai film, serie tv e altro con un audio molto simile a quello che hai conosciuto al cinema Se vuoi ottenere la massima resa non devono mancare uno o più subwoofer posizionati correttamente nella stanza (per evitare rimbombi) che si occupano di trasferire le sensazioni tattili generate dalle basse frequenze.

Home CINEMA per ogni tipo di arredamento

L’estetica delle sale Home Theater è molto importante poiché deve adattarsi perfettamente all’ambiente di cui fanno parte. Design innovativi e sempre più moderni, permettono a questi impianti di essere abbinati a vari tipi di arredamento senza stonare minimamente. Colorati e dalle forme più bizzarre, non c’è che l’imbarazzo della scelta sui vari modelli presenti sul mercato: stile industriale, classico, ultramoderno e tanti altri, tutti design molto ricercati e con caratteristiche tecniche all’avanguardia.

APPARECCHIATURE

Un impianto Home Theater per essere completo deve essere composto oltre che da un amplificatore e dalle casse acustiche, da un lettore blu-ray che offre qualità video eccellente o da un media player con tanto spazio di archiviazione (almeno 1TB), prodotto molto sofisticato che ti permette di scegliere tra centinaia di titoli e goderteli sul tuo nuovo impianto. Sul mercato ne esistono anche di modelli economici che dispongono di tutto il necessario per essere degli ottimi prodotti, ricchi di funzionalità e qualità elevata. I nuovi modelli sono tutti corredati delle più importanti tecnologie per facilitarne l’utilizzo, come il wifi per i contenuti in streaming, porte usb per chiavette e hard disk, bluetooth, e possibilità di essere gestiti tramite uno smartphone o tablet e tanto altro ancora.